martedì 26 aprile 2016

La strage del Bataclan poteva essere evitata

Chi di boicottaggio ferisce, di boicottaggio perisce. Secondo una ricostruzione del Times of Israel, dopo gli attentati alla redazione di Charlie Hebdo e all'Hyper Cacher di gennaio 2015, lo stato ebraico avrebbe offerto la sua tecnologia di tracciamento dei terroristi a Parigi e Bruxelles, che avrebbero declinato l'offerta. Sconcertante la motivazione addotta: un'azienda privata israeliana, di cui si ignorano le generalità, avrebbe offerto ai servizi segreti francesi il suo raffinato software di tracking dei terroristi dello Stato Islamico; ma un funzionario di Parigi avrebbe sollevato le braccia, ammettendo che «la tecnologia Made in Israel non può essere acquistata».
Secondo la Fox News, il software è in grado di elaborare i dati riportati su diversi rapporti dell'intelligence nazionale e internazionale, consentendo il monitoraggio in tempo reale dei sospettati di attività terroristiche. Alla richiesta di ulteriori spiegazioni, l'esperto in sicurezza si è sentito rispondere che le autorità francesi apprezzavano non poco la soluzione fornita, ma erano bloccate da «istruzioni provenienti dall'alto di non comprare tecnologia israeliana».
La soluzione antiterroristica è stata proposta e accettata dagli Stati Uniti e da altre nazioni in buoni rapporti con lo stato ebraico. Il software israeliano di tracciamento dei terroristi avrebbe potuto scongiurare la strage che ha cagionato la morte di 130 persone a Parigi e altre 30 in Belgio. L'atteggiamento ottuso delle autorità transalpine ha favorito la strage: appoggiando le farneticazioni e i deliri degli israelofobi, rispetto alla richiesta di sicurezza proveniente dalla popolazione.
Come ci possiamo sentire sicuri, se sappiamo che chi è incaricato di vegliare sulla nostra sicurezza, antepone motivazioni ideologiche a considerazioni legate sull'efficienza dei mezzi di protezione? cosa risponderanno ora le autorità francesi alle strazianti recriminazioni dei familiari e dei conoscenti delle vittime?
Facile boicottare una crema di bellezza o un pompelmo. Meno facile ignorare un raffinato strumento che evita le stragi. Israele è bersagliato da più di quarant'anni dal terrorismo, e ha maturato una competenza e un'esperienza uniche al mondo. È sensato e ragionevole rivolgersi a Gerusalemme, mandando al diavolo gli idioti del BDS. Il BDS uccide. Ditelo ai politici.

2 commenti:

  1. E'inutile commentare fatti così con gli stupidi e le teste di cazzo non si ragiona. Amen

    RispondiElimina
  2. Hai detto meglio di chiunque!!
    Alain e.

    RispondiElimina